Open Source Intelligence

L’

attualità del mondo dell’informazione è quanto più caotica ed affollata da contro informazione e disinformazione. L’ampia diffusione di notizie ed informazioni rivela, molto spesso, una enorme quantità di fake-news e altrettante contro-informazioni destinate a smentirle. Tutto questo, oggi, richiede un attento esame preventivo prima di poter affermare che una certa notizia “sia vera”. E’ abbastanza chiaro che la disinformazione e la controinformazione sono gestite da coloro che da quel tipo di attività traggono un vantaggio. E’ compito, quindi, dell’intelligence delle fonti aperte svolgere l’analisi e la valutazione utile a selezionare le informazioni reali e fondate da quelle infondate e false.

N

el mondo dell’economia e della finanza la disinformazione o la parzialità dell’informazione sono una prassi, perché nessuna azienda, per esempio, pubblicizza o diffonde informazioni totalmente veritiere quando i bilanci non sono ottimali. Ci informa, magari, ma solo parzialmente. E’ quindi fondamentale saper discernere l’informazione corretta, compiuta e completa dalle semi informazioni, dalle mezze verità o addirittura dalle totali deviazioni dalla verità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi